Il trailer del Geniale After School Midnighters

L’animazione Giapponese, si sa, è sempre stata su di un livello rispetto a quella del resto del mondo pur non entrando mai in diretta competizione un po’ per estrazione culturale diversa, un po’ per tematiche nettamente diverse e più articolate. Questo fino ad ora, infatti l’estate prossima uscirà nelle sale Giapponesi un film che sembra essere la versione nipponica di Toy Story, che se fosse stato girato in Giappone, probabilmente si chiamerebbe After School Midnighters, e al posto dei giocattoli troveremmo i modellini di un’aula di anatomia.

È questa l’idea attorno alla quale ruota After School Midnighters, il lungometraggio d’animazione per ragazzi che appunto uscirà quest’estate in Giappone. Sviluppato come espansione del cortometraggio del 2007 After School Midnight e diretto dallo stesso Hitoshi Takekiyo (con l’utilizzo chiaramente del motion capture), a cominciare dal trailer e dai video promozionali il film si presenta come un prodotto assolutamente originale e diverso dai lungometraggi in cgi a cui siamo abituati, sia in America che in Giappone.

Un film d’animazione in CGI diretto da un giovane regista con un’abile team d’effettisti con una grande esperienza nel cinema e nella pubblicità. Il personaggio principale, Kunstijk, è il modello anatomico di un’aula di scienze in una scuola elementare, e dopo mezzanotte è anche il capo della scuola. Un giorno, quando un trio di bambine dispettose lo incontra per errore, la sua vita cambia. L’avventura di dopo-mezzanotte più folle e spaventosa ha inizio…





 

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>