Keiko Ichiguchi

[Etna Comics 2013] tutti i vincitore del premio “Premio Francisco Solano Lopez”

Quest’anno ad Etna Comics è stato inaugurato il “Premio Francisco Solano Lopez”, grande fumettista argentino scomparso nel 2011, sono stati premiati gli autori che si sono maggiormente distinti nel corso dell’ultimo anno e nel corso complessivo della propria carriera.

La giuria di questa prima edizione era composta dallo spagnolo Angel de la Calle, autore di “Tina Modotti – Una donna del XX secolo” per 001 Edizioni, che ha svolto le mansioni di presidente di giuria, Alessandro di Nocera critico e saggista, e Antonio Scuzzarella, qui nella doppia veste di  direttore culturale di Etna Comics e direttore editoriale di 001 Edizioni.

Oltre al premio come miglior fumetto italiano Keiko Ichiguchi (ne abbiamo parlato qui), premio che ha sollevato qualche discussione, infatti la scelta di premiare un autrice giapponese in questa categoria ha certamente sollevato qualche dubbio subito messo a tacere da Alessandro Di Nocera con questa sibillina dichiarazione: “il lavoro della Ichiguchi è un esempio di integrazione tra due culture distanti ma non per questo inavvicinabili”. Autrice che ricordiamo vive da oltre vent’anni in Italia e parla un perfetto italiano, come tutti hanno potuto ascoltare con le proprie orecchie alle conferenze dove la Ichiguchi era presente. Anche il presidente della giuria Angel de la Calle, ha pienamente appoggiato la scelta di premiare l’artista giapponese, premiare come miglior fumetto italiano “Dove sussurra il mare”, fumetto di un autrice giapponese, ma che da anni vive e lavora in Italia pur non essendovi nata rispecchia appieno lo spirito e gli ideali di Francisco Solano Lopez che, se fosse vivo ancora oggi, non avrebbe potuto che essere felice della scelta fatta.

Questi gli altri vincitori della prima edizione, nelle rispettive categorie di appartenenza:

  • Miglior sceneggiatore: Robin Wood [Dago, Savarese, Nippur]
  • Miglior disegnatore: Sergio Algozzino [10 giorni da Beatle]
  • Miglior autore completo: Bryan Talbot [Grandville, Le avventure di Luther Arkwight, La storia del topo cattivo]
  • Miglior Graphic Novel: La Casati di Vana Vinci – Rizzoli/Lizard
  • Miglior serie straniera: Batman Inc. di Grant Morrison – Editrice RW Lion
  • Miglior fumetto straniero: “Hellboy: La casa dei morti viventi” di Mike Mignola e Richard Corben – Magic Press

Bryan Talbot

Miglior autore completo: Bryan Talbot

Robin Wood

Miglior sceneggiatore: Robin Wood

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>