Crossover tra Star Trek e il Doctor Who

Quali sono le maggiori serie TV di fantascienza della storia? Star Trek e Dr Who.

Entrambe possono vantare moltissime serie e anche film, approdi in altri media come romanzi e fumetti e si sono influenzate a vicenda più volte.

Star Trek è la serie tv USA di fantascienza per eccellenza, prodotto che ormai da decenni stabilisce i canoni del genere per similitudini o per contraddizione.

Il Dr Who lunghissima serie inglese della bbc con più di 600 episodi a partire dal 1963, e alcuni film, che di recente è diventato uno dei migliori, se non l’unico, prodotto di Sci-fi della TV. Ma il loro incontro si svolgerà non sullo schermo, ma tre le pagine di un fumetti della IDW casa editrice Statunitense che ha appunto creato il primo crossover tra i due miti. Vedremo l’Enterprise di Picard e soci volare accanto alla piccola cabina Blu del Tardis, e scusatemi l’espressione, ma sarà veramente comico vederli andare nello spazio e forse nel tempo e chi lo sa chi vince.

Il fumetto si intitolerà: Star Trek: The Next Generation/Doctor Who: Assimilation 2 (dove con il 2 s’intende elevato a potenza).

Anche se sarà solo un’avventura cartacea sarà interessante leggere di questo incontro tra star trek e il dottor, essendo serie molto simili, ma anche diverse; star trek è una serie corale con tanti personaggi che ne compongono l’equipaggio, mentre nel dottore il cast è composto solo da due personaggi regolari: il signore del tempo e la sua assistente.

Un’altra differenza sta nel modo in cui le serie vengono viste dall’interno, mentre in Star Trek c’è spesso un personaggio che guarda “da fuori” (il così detto occhio alieno) le faccende umane dell’astronave: nella classica era Spock, nella NG erano Wolf o Data, nella DS9 era spesso Quark e in Voyager era il dottor olografico (che come il dr Who non aveva un vero nome) o la Borg 7 di 9; nella serie inglese è l’assistente a dare un occhio umano alle vicende extraterrestri e ai viaggio temporali di cui è co-protagonista.

La IDW editore di entrambe le versioni a fumetti, che pubblica anche altri prodotti del genere come il seguito di Streghe, o Galattica, Star Gate, e in poci anni è diventata la terza casa editrice per vendite degli Stati Uniti dopo la Marvel e la DC, battendo la più antica Dark Horse.

I nemici di questo comics saranno i Borg e i Cybermen uniti in alleanza, interessante notare quanto siano simili, anche se i Cybermen del Dottor sono nati molto prima, ma i Borg sono molto più affascinati visivamente e non solo per la più famosa della loro razza (7 di 9).

Come amante di comics e di ogni genere di crossover, non vedo l’ora di leggerlo senza aspettarmi un capolavoro, ma sicuramente un fumetto che prometterà qualche minuti di bel intrattenimento cosa che non fa mai male.

Allan Gray

Tags:  ,

3 Commenti a Crossover tra Star Trek e il Doctor Who

  • zool  dice:

    Ecco un’operazione commerciale che potevano benissimo risparmiarsi. Che senso ha inquinare quel capolavoro di Star Trek con un titolo così squallido e diverso per non dire di serie b come il doctor who…..anche il nome è ridicolo sembra una marca di preservativi.

  • Anubis  dice:

    Posso capire che non ti piaccia Doctor Who, i gusti sono soggettivi ed è questo il bello del mondo, ma quello che proprio non riesco a capire è perchè tu debba essere offensivo. Siamo in un paese libero, quindi rispetta le opere ed i gusti altrui se vuoi essere rispettato a tua volta. Non la prendere a male per questo mio commento ma ci tenevo a farti notare che il tuo commento non solo ha denigrato un’opera ma indirettamente ha insultato tutti quelli che la seguono, quindi la prossima volta limitati ad un a me non piace senza aggiungere altro 😉

  • Nemesis  dice:

    La redazione di FAG, pur rispettando la libertà di pensiero ed espressione altrui, è contraria e condanna ogni forma d’insulto e/o post provocatorio. Questo è il nostro primo ed ultimo richiamo d’ora in avanti qualsiasi altro post che abbia i toni ed i contenuti simili a quelli di ZOOL sarà prontamente bloccato e cancellato e ricordatevi che la nostra politica per i disturbatori è e sarà sempre TOLLERANZA ZERO!!!!

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>