Color Zagor 1

Color Zagor ecco trailer di presentazione

Alla Bonelli hanno preso gusto al colore, sempre di più le pubblicazione “colorate” a cadenza annuale e dopo i vari Tex, Dylan Dog… è la volta di Zagor a debuttare con un albo a colori nel torrido Agosto con un avventura dal titolo: “I fantasmi del capitano Fishleg” disegnata da Walter Venturi sui testi di Jacopo Rauch su un soggetto di Moreno Burattini.

Così il primo agosto nelle edicole italiane ci sarà un doppio esordio il primo numero della collana “color” dedicata allo spirito con la scure e quello del disegnatore Walter Venturi un “esordio col botto” come lui stesso ha dichiarato in una recente intervista che trovate pubblicata sul sito della Sergio Bonelli Editore; intervista in cui traspare tutto l’amore del disegnatore per il personaggio di Zagor:

Ho sempre amato lo Spirito con la Scure e da anni tampinavo Moreno Burattini e la redazione tutta con decine di studi e prove. Alla fine, forse per sfinimento, ho ricevuto la proposta di realizzare il primo numero della nuova collana Color Zagor proprio un anno fa, mentre ero in vacanza al mare e, sopratutto – casualità –, mentre leggevo l’avventura che vedeva la prima apparizione del capitano Fishleg sulla Collezione Storica a Colori! Per riferimento mi sono spudoratamente rifatto al maestro Ferri, l’unico, vero, mitico disegnatore di Zagor”.

E con lo stesso amore verso il personaggio l’artista Attila Juhas ha realizzato un video di presentazione, che la stessa Bonelli ha diffuso attraverso il suo portale e che potete vedere in calce qui sotto


Attila Juhas è il fondatore dello studio AJ design, attualmente vive nel sud della California, ma è nato e cresciuto in ex Jugoslavia, un luogo dove i fumetti della Sergio Bonelli Editore hanno sempre goduto di una vasta popolarità. È proprio crescendo a “pane e Zagor” che Attila forma il suo gusto artistico e alimenta la passione che lo porterà a lavorare nel campo delle arti visive, riconoscendo in Gallieno Ferri e Bane Kerac (fumettista serbo che ha creato la serie Cat Claw) i disegnatori che hanno maggiormente costruito la sua personalità artistica.

 Walter Venturi romano, classe 1966, entra nel mondo del fumetto autoproducendo “Capitan Italia”, una miniserie di 12 numeri, seguita dalla mini serie horror “Lost Kidz”, scritta da Roberto Recchioni e colorata da sua moglie Tiziana: “MadCow”, autoprodotta dal gruppo Factory. Inizia quindi la sua collaborazione con l’Eura Editoriale realizzando numerose storie libere e miniserie apparse su Skorpio e Lanciostory, oltre a entrare a far parte dello staff di “John Doe” e “Detective Dante”, entrambe serie ideate dal duo Lorenzo Bartoli & Roberto Recchioni. Per Disney realizza le matite del n.7 della serie “Kylion” e, per le Edizioni BD, una storia breve di “Brad Barron” apparsa sul libro “Anatomia di un eroe”, anticipando così l’uscita del n.16 di “Brad Barron” che segna l’inizio della sua collaborazione con Sergio Bonelli Editore. Dopo aver lavorato anche su “Demian”, di prossima uscita, come abbiamo visto il Color Zagor, mentre debutterà come autore completo ad Ottobre con il Romanzo a Fumetti: “Il grande Belzoni”

Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>