Annunciato il cast dell’anime Binbogami

Dalle pagine del sito web dell’editore J-Pop apprendiamo e riportiamo che La Binbogami Momiji si appresta a fare il suo debutto non solo tra i nostri scaffali, ma anche nel mondo dell’animazione: è stato infatti annunciato sul sito ufficiale che l’anime, già in produzione, sarà trasmesso sugli schermi nipponici a partire da quest’estate.

Prodotto dalla Sunrise (già produttrice di anime di spicco quali Code Geass, Mobile Suit Z Gundam, My Hime, Escaflowne, Inu Yasha, Cowboy Bebop) e diretto da Youichi Fujita (già regista di Gintama), con Kento Shimoyama (Bleach) alla composizione della serie, e Kenji Tanabe (Naruto Shippuuden: Bonds) al character design, notiamo subito un’importante impronta shonen, che promette un anime movimentato almeno quanto il manga!

Binbogami, serie di Yoshiaki Sueno, è la novità shonen di J-Pop. Direttamente dalle pagine di Jump SQ di Shueisha, narra le vicende di Ichiko Sakura, una ragazza dalla fortuna talmente potente da scompensare l’equilibrio naturale del mondo.

 Sakura ha tutto dalla vita: grazie alla sua buona stella vive in una casa enorme, ha soldi a palate, voti altissimi, e come se non bastasse è l’idolo della scuola. La sua energia positiva è però così intensa da agire esattamente un buco nero, risucchiando la fortuna di chi le sta intorno, con conseguenze a volte disastrose. Per ristabilire l’armonia celeste, la Binbogami Momiji viene incaricata di sottrarre, con le buone o con le cattive, tutta la buona sorte di Sakura. I binbogami sono infatti dei della povertà e della malasorte, incaricati di mantenere l’equilibrio tra fortuna e sventura nel mondo umano, ma Momiji non troverà una preda facile nella fortunatissima Sakura!

Riuscirà la nostra Binbogami a convincere la ragazza a rinunciare alla sua fortuna per il bene di chi le sta intorno?

Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>